Deprecated: La funzione Elementor\Core\Responsive\Responsive::has_custom_breakpoints è deprecata dalla versione 3.2.0! Utilizza al suo posto Plugin::$instance->breakpoints->has_custom_breakpoints(). in /home/paflqqch/public_html/wp-includes/functions.php on line 5383

Deprecated: La funzione _register_skins è deprecata dalla versione 3.1.0! Utilizza al suo posto Elementor\Widget_Base::register_skins(). in /home/paflqqch/public_html/wp-includes/functions.php on line 5383
Labioplastica - ME.Plastic

Labioplastica

Percorso Clinico
  • Ricovero

    Day-Surgery

  • Durata

    1 Ora

  • Anestesia

    Locale - Sedazione

  • Ritorno al sociale

    3 - 5 Giorni

  • Sport

    4 Settimane

VEDI ANCHE

PERCHÈ FARLA

Nella società di oggi sempre più si pone attenzione sull’aspetto dei genitali esterni.

Gravidanze, ivecchiamento o deformità a carico dell’apparato genitale esterno possono comportare disagio psico-fisico (alterazioni che riguardano la sfera sessuale ma anche la vita quotidiana ad esempio indossare un jeans attillato).

Ci sono numerosi interventi chirurgici o procedure per migliorare l’aspetto e/o la funzione dei genitali femminili.

La labioplastica (chirurgia delle labbra minori) è la procedura più richiesta nell’ambito degli interventi sui genitali esterni. E’ possibile correggere l’aspetto e le dimensioni delle piccole labbra se sproporzionate e sporgenti, apportando un miglioramento sia da un punto di vista puramente estetico, che funzionale. Infatti, nei casi più gravi la dimensione delle piccole labbra può interferire anche nel rapporto sessuale.

L’intervento di labioplastica può essere eseguito in combinazione con altri interventi di ringiovanimento dei genitali esterni come il lipofilling delle grandi labbra, della vagina ol’imenoplastica.

  • Comunicare al chirurgo eventuali patologie, allergie e l’eventuale uso di farmaci e/o integratori.
  • Evitare il fumo di sigarette prima e dopo l’intervento.
  • Eseguire una serie di accertamenti prescritti dal chirurgo come routine preintervento.
  • Iniziare la terapia medica prescritta, da proseguire alla dimissione.

PRIMA

L'INTERVENTO

L’intervento di labioplastica viene effettuato in regime ambulatoriale in anestesia locale, associata o meno, ad una leggera sedazione.

La correzione di ipertrofia delle piccole labbra prevede la rimozione del tessuto eccedente, preservando la sensibilità della zona.

Dopo l’intervento, la paziente deve mantenere l’igiene intima con uno specifico gel antisettico e seguire la terapia prescritta.

Astenersi dal sesso per almeno tre settimane o fino alla completa guarigione.

Le suture utilizzate si riassorbiranno da sole, quindi non devono essere rimossi i punti.

DOPO